ICT e didattica di lettere e latino nel biennio

Un amore perduto: rivisitazione del mito di Orfeo e Euridice tra Virgilio e Buzzati

Viaggio nella parola poetica

Acqua e carrube

Mundus Latinus

La poesia nella matematica

Una cartolina del nostro quartiere

Lettura creativa della parola poetica in Catullo

Progetto ICT e Didattica di lettere e latino nel biennio
Un amore perduto: rivisitazione del mito di Orfeo e Euridice tra Virgilio e Buzzati
Realizzato dalla classe II B nell’anno scolastico 2007/2008
Referente prof.ssa Marina Fiori

L'incipit è una poesia:

Un testo poetico in endecasillabi costituisce la prima pagina del lavoro di rivisitazione-attualizzazione scaturito dalla lettura dell'epillio (tratto dalla IV Georgica) di Virgilio, e del "Poema a fumetti" di Buzzati, relativi appunto al mito di Orfeo ed Euridice. I riquadri in basso corrispondono ai lavori realizzati, singolarmente o in gruppo, dai ragazzi della IIB.

Il lavoro qui presentato nasce dalla sperimentazione in classe del Progetto DiGi scuola, e dalla presentazione dell'U.D. progettata con INDIRE e scaricabile da questa pagina.

DogonDi quello che all'uomo appare certezza
io narro che in tempo d'amore arcano
la dolce Eura d'immensa bellezza
a Orfeo cantore donò la sua mano.
E come ogni terra ha il suo confine
così pur la vita giunge a una fine.
Il folle Aristeo ostinato ambiva,
la dolce Eura voleva violare.
Sì lei fra i fiori di campo fuggiva
ma quella serpe la fece spirare.
E non pensate sia freddo il suo viso,
più giusto dire che ha perso il sorriso.
Ciò che vi dico ci è stato nascosto
secondo lo stile del mondo antico
in cui il racconto veniva composto
di falso e di vero, magico intrico.
Soggiunse ora Orfeo stringendo la cetra,
la vista di ciò non fu per lui lieta:
la sposa soave straziata sull'erba
sì priva di vesti e triste a guardarla,
perduta nel morso di serpe acerba
che il rapitore usò per violarla.
Orfeo la colse e nel mentre piangeva
né più col suo canto la rincuorava...
Ma lei non sa di poter rifiorire
e nella sua mente già resta assorta.
Ormai non rimane niente da dire,
la bella Eura vivrà come morta.

Linda Trinchillo IIB

"Le motorgiche" di S.Pinto e G. Molino II B
Una originale "rivisitazione" delle "georgiche" da parte di due ragazzi amanti delle moto.

Versione HTML
Presentazione PowerPoint

"Ofesso e Stupidice" di R. Mulas II B:
Una vivace, attuale e ironica presentazione del mito rivisitato con creativa originalità da Raffaella

Versione HTML
Presentazione PowerPoint

"Tempo che passa e acqua che scorre" di E.Porcu II B:
Una presentazione "romantica" del mito di Orfeo e Euridice, ispirata a un vissuto. Un amore lontano.

Versione HTML
Presentazione PowerPoint

"Orfeo Euridice e... la musica" un video di I. Corda IIB
Un video di un'alunna realizzato con particolare attenzione e sensibilità nell'associazione di immagini, musiche, parole. il file ridimensionato non rende la bontà del lavoro...

"Erdes e Oreon " di Giulia Boi e Valentina Corazza II B:
"Erdes e Oreon" un fumetto realizzato su carta, scandito e presentato su PowerPoint da due alunne della II B

Presentazione PowerPoint

"Intervista a Orfeo" di Silvia Pucci II B:
Una "intervista impossibile" al poeta cantore realizzata su word

"I passi dell'amore" di C. Iannone e F. Loddo:
Una delicata presentazione in prosa poetica in cui Euridice diventa "Dice"

Versione HTML
Presentazione PowerPoint

"Un amore perduto" di Ada e Livia Floris II B:
La storia di un amore perduto creata da due gemelle sulla scia del mito...

Versione HTML
Presentazione PowerPoint

"Osahar e Sethunya" di Stefania Cherchi II B:
Un video ambientato nel continente africano