ICT e didattica di lettere e latino nel biennio

Un amore perduto: rivisitazione del mito di Orfeo e Euridice tra Virgilio e Buzzati

Viaggio nella parola poetica

Acqua e carrube

Mundus Latinus

La poesia nella matematica

Una cartolina del nostro quartiere

Lettura creativa della parola poetica in Catullo

Progetto ICT e Didattica di lettere e latino nel biennio
La poesia nella matematica
Un lavoro multimediale realizzato dalla classe I B nell’anno scolastico 2006/2007.
A cura della prof.ssa Marina Fiori

 Scarica la presentazione PowerPoint (22.9 MB)

"L'uomo che sapeva contare" di M. Tahan e "Zio Petros e la congettura" di Goldbach di A. Doxiadis hanno ispirato nei ragazzi della I B il desiderio di individuare dietro la apparente freddezza e il silenzio dei numeri, dietro il loro apparente "non senso", dietro la fatica e lo sforzo a volte vano di comprendere nessi e relazioni, l'equilibrio di una significativa metafora, voci di versi, significati inconsueti.

Sogni, passioni.

Ogni ragazzo ha cercato nella sua interiorità di trovare dei fili, dei nodi, e le loro intuizioni sono il nucleo di questo lavoro. Nato dalla volontà di passare dal contare al raccontare; dal desiderio di scoprire "la poesia nella matematica".

Hanno lavorato con impegno e  volontà, collaborando con spirito di gruppo e mettendo a disposizione dei compagni creatività e conoscenze tecnologiche.

  

I loro giovani sorrisi rappresentano bene la semplicità sottesa al lavoro: che potrà essere uno spunto, in mani più esperte, per più approfondite ricerche e profonde intuizioni.

Che aspettano, ne siamo certi, di essere dette.

A.S. 2006/07

Prof.ssa  Marina Fiori

 

 Scarica la presentazione PowerPoint (22.9 MB)